Mappe e recapiti | Lavora con noi

Quali sono i cocktail più famosi al mondo?

Quali sono i cocktail più famosi al mondo?

Quando parliamo di cocktail spesso immaginiamo un personaggio famoso con il suo drink preferito tra le mani, per esempio James Bond: scopriamo dunque quali sono i cocktail più famosi al mondo, perché prediletti da una celebrità o perché diventati grandi classici senza tempo.

Dry Martini
Indubbiamente il cocktail più famoso ed elegante è il Martini secco composto da gin e vermouth dry, rigorosamente agitati e non mescolati, così come ci teneva a puntualizzare l’agente 007 diventato famoso nella letteratura e al cinema.

Manhattan
Si dice sia stato inventato proprio a Manhattan alla fine dell’Ottocento ma di sicuro nel tempo è rimasto un grande classico. Si prepara con whiskey, vermouth rosso, qualche goccia di angostura, ghiaccio, scorza di limone e una ciliegia al maraschino.

Mint Julep
Il cocktail più amato dagli scrittori? Il Mint Julep, apprezzato tra gli altri da William Faulkner. È a base di whiskey bourbon con zucchero bianco, un tocco d’acqua e foglie di menta fresca.

Mojito
Intramontabile, lo amava Hemingway ma lo adorano intere legioni di appassionati. È rinfrescante, piacevole e perfetto per l’estate. Rum, lime, menta e zucchero di canna sono alla base della sua ricetta.

Margarita
Nato negli anni Quaranta e subito diventato popolare, mantiene ancora il suo successo di sempre. Si prepara con tequila, Triple Sec e succo di lime. Si può aggiungere a scelta anche della frutta, come le fragole. Per gustarlo al meglio si fa la crosta di sale su metà coppa.

Daiquiri
Simile al Margarita per stile, epoca di creazione e possibilità di variazioni su tema, il Daiquiri si prepara con rum bianco e succo di limone, sciroppo di zucchero bianco e ghiaccio. Per chi ama il classico, al posto dello sciroppo si usa lo zucchero bianco semolato.

Negroni
Adatto anche all’aperitivo, il Negroni è ormai un cocktail storico tra i più celebri. Si prepara con gin, vermouth rosso dolce, bitter, ghiaccio e una fetta di arancia.

Whiskey Sour
Non troppo articolato e basato sul whiskey Bourbon, questo cocktail si completa con succo di limone, sciroppo di zucchero e una fettina di arancia. A scelta si può aggiungere albume d’uovo.

Mai Tai
In lingua tahitiana il suo nome significa “il migliore” e questo la dice lunga. Fa parte dei drink della categoria Tiki e si prepara con rum chiaro, rum scuro, orange curacao, orzata e succo di lime.

Leave a Comment