Mappe e recapiti | Lavora con noi

La storia del Cosmopolitan

La storia del Cosmopolitan

Il cocktail più bevuto negli Stati Uniti, il Cosmopolitan, dal sapore elegante e raffinato, forte e profumato, con un buon equilibrio tra dolcezza e acidità. Un cocktail con una gradazione alcolica abbastanza alta e grazie al crawberry juice che gli dona un profumo molto delicato può essere degustato a tutte le ore del giorno, per cui ottimo come predinner, ma anche come afterdinner.
È un cocktail alcolico internazionale a base di vodka riconosciuto ufficialmente dalla International Bartenders Association. Fa parte della famiglia dei Cape Codder.

Cosmopolitan: la storia

La storia del Cosmopolitan presenta delle origini piuttosto vaghe, la sua prima apparizione vide la luce in un bar scozzese nel 1927 ma gli ingredienti miscelati erano completamente differenti, l’ipotesi più accreditata riferisce che intorno alla metà degli anni ’80 Cheryl Cook, barlady del ristorante “The strand” di South beach, grazie ad un incontro fortuito con l’Absolut Citron, inventò il Cosmopolitan dichiarando poi che:

“Era circa il 1985-86; il Martini stava tornando di moda, con il suo bicchiere classico. Alle donne non sembrava piacesse molto il cocktail […], ma piuttosto piaceva essere visti con il bicchiere Martini in mano. Ciò mi diede l’idea di creare un cocktail che potesse piacere a chiunque ma che stesse bene in questo bicchiere classico[…]. Il mio distributore mi portò un nuovo prodotto della Absolut, l’Absolut Citron. Mi disse di creare qualcosa. Io amo le sfide e volevo creare un nuovo drink per il bicchiere martini, così presi gli ingredienti, Absolut Citron, una dose di triple sec, una goccia di Rose’s Lime e abbastanza cranberry per renderlo così deliziosamente rosa […]. Servii il mio primo Cosmopolitan a Christina Solopuerto la notte in cui ricevetti la mia prima bottiglia di Absolut Citron. Entro 30 minuti tutto il bar aveva un Cosmo davanti a sé, in 45 minuti l’intero ristorante ne aveva uno.”

Il nome invece lo dobbiamo alla rivista Cosmopolitan che dedicò un articolo alla proprietaria del ristorante “The strand.

Cosmopolitan: la ricetta

Ingredienti
4 cl Citron Vodka
1.5 cl Cointreau
3 cl Cranberry juice
1.5 cl Fresh lime juice

Preparazione:

Miscelare tutti gli ingredienti nello shaker con ghiaccio, agitando bene, filtrare in una doppia coppa cocktail precedentemente raffreddata. Guarnire con una fettina di lime.

Cosmopolitan: fama

Il Cosmopolitan è uno dei drink più famosi del mondo, soprattutto per il consumo fra gli anni novanta e Duemila da parte di molte celebrità Americane ed europee, il suo successo venne sancito dalla regina del Pop Madonna nel 1996 quando venne fotografata al Rainbow Room con un bicchiere di Cosmopolitan in mano.

Ma la fama definitiva viene acquisita con la serie tv Sexy and the City, in cui la protagonista Carrie Bradshaw e le sue tre amiche amano conversare delle loro avventure amorose rigorosamente con un Cosmopolitan drink in mano. Il pubblico femminile si appassiona alla serie e comincia ad emulare le 4 newyorchesi…

Cosmopolitan: varianti

Alcune varianti invece differiscono per l’uso di alcuni ingredienti diversi.

  • Cosmopolitan 1934: inventato nel 1934, sostituisce il gin alla vodka al limone, limone al posto del lime e sciroppo di lampone al posto del succo di cranberry
  • Metropolitan: sostituisce al triple sec la creme de cassis
  • Atlapolitan (o Peach Cosmopolitan): sostituisce al triple sec il peach schnapp Rude Cosmoplitan: sostituisce alla vodka la tequila
  • Purple Rain: sostituisce al triple sec il blue curaçao
  • White Cosmopolitan: prevede l’utilizzo di succo di cranberry bianco
  • Blue Cosmopolitan: prevede l’utilizzo di succo di cranberry bianco e sostituisce al triple sec il blue curaçao.

Lascia un commento

We would be glad to get your feedback. Take a moment to comment and tell us what you think.